image_pdf

Mountain View (California), 29 marzo 2022 – Pure Storage (NYSE: PSTG), il pioniere dell’IT che offre le tecnologie e i servizi di data storage più avanzati del mondo, ha pubblicato il suo primo report ESG, che fornisce visibilità sulle metriche attuali dell’azienda e ne definisce gli impegni, al fine di compiere importanti progressi verso la costruzione di un futuro migliore per tutti gli abitanti del pianeta.

“Pure sta già producendo un impatto significativo nell’immediato, riducendo le emissioni di anidride carbonica dei data center attraverso le sue iniziative di sostenibilità ambientale. I prodotti Pure influiscono positivamente sull’impatto ambientale dei clienti, poiché richiedono una quantità di energia, spazio e raffreddamento notevolmente inferiore e producono meno rifiuti, rispetto alle soluzioni disk based esistenti e ai sistemi all-flash della concorrenza”. – Charles Giancarlo, Presidente e CEO, Pure Storage

Per limitare il riscaldamento globale e scongiurare gli effetti più gravi del cambiamento climatico è necessario costruire un’infrastruttura tecnologica sostenibile. Pure è all’avanguardia nella progettazione e nella costruzione di prodotti, così come nella fornitura di servizi, che permettono ai nostri clienti di ridurre drasticamente il loro impatto ambientale. Per il report ESG, Pure ha condotto una valutazione del ciclo di vita dei prodotti (LCA, Life Cycle Assessment) del suo portafoglio, e in particolare dei sistemi FlashArray, dimostrando che, rispetto ai prodotti all-flash della concorrenza, le soluzioni Pure riducono fino all’80% il consumo diretto di carbonio.

Per consentire ai clienti di risparmiare ancora più energia ed emissioni, l’esclusiva architettura Pure Evergreen™ e l’abbonamento Evergreen//One™ forniscono ulteriori benefici ambientali, riducendo al minimo i rifiuti elettronici, prolungando la vita utile delle apparecchiature e limitando lo storage sottoutilizzato. Grazie a tutti questi programmi, il 97% degli array Pure acquistati sei anni fa è ancora in servizio.

Oltre ad aiutare i clienti ad aumentare il proprio livello di sostenibilità, Pure si impegna a raggiungere vari obiettivi con lo scopo di ridurre l’impronta di carbonio aziendale, facendo progressi verso il raggiungimento degli obiettivi di Ambito 1, 2 e 3, dedicando la massima attenzione sia alle operazioni aziendali che alla fase di utilizzo dei prodotti Pure:

  • Riduzione del 50% dell’intensità delle emissioni di gas a effetto serra (GHG) di Ambito 1 e 2 basate sul mercato per dipendente, dall’anno fiscale 2020 all’anno fiscale 2030
  • Azzeramento delle emissioni di Ambito 1 e 2 basate sul mercato entro l’anno fiscale 2040
  • Diminuzione del 66% dell’intensità delle emissioni di Ambito 3 dovute all’uso di prodotti venduti, per petabyte effettivo e consegnati dall’anno fiscale 2020 all’anno fiscale 2030

Per leggere il report ESG completo di Pure, che fornisce maggiori informazioni sulle iniziative di Pure per il business e i dipendenti, visita il sito https://www.purestorage.com/company/corporate-social-responsibility.html

Informazioni su Pure Storage

Pure Storage (NYSE: PSTG) offre agli esperti di tecnologie la possibilità di sfruttare meglio il proprio tempo. Grazie alla sua Modern Data Experience, le organizzazioni possono svolgere le operazioni secondo un vero modello di Storage-as-a-Service automatico nei diversi tipi di cloud. Pure aiuta i clienti a utilizzare i dati riducendo al tempo stesso la complessità e i costi della gestione dell’infrastruttura sottostante. E con un punteggio di soddisfazione dei clienti certificato nel primo 1% delle aziende B2B, i clienti di Pure sono tra i più contenti al mondo e continuano ad aumentare. Per ulteriori informazioni, visita il sito www.purestorage.com/it.

Pure Storage, il logo P di Pure, Portworx e i marchi indicati nell’elenco dei marchi commerciali di Pure disponibile all’indirizzo www.purestorage.com/legal/productenduserinfo.html sono marchi di Pure Storage, Inc. Gli altri nomi sono marchi commerciali dei rispettivi proprietari.

Riconoscimento dagli analisti

Leader nel Gartner Magic Quadrant 2021 per la categoria Primary Storage
Leader nel Gartner Magic Quadrant 2021 per la categoria Distributed File Systems & Object Storage